Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

SS Akragas

Conferenza stampa questa mattina all'Esseneto con il presidente Alessi, mister DI Napoli e Luca Palmiero

Queste le dichiarazioni del tecnico biancazzurro Raffaele Di Napoli questa mattina, presso la sala stampa dello stadio Esseneto, alla vigilia della gara interna di domani contro la Paganese: "Voglio ringraziare il presidente Alessi per quello che ha fatto e che sta continuando a fare per questa società. Spero che possa rientrare anche Peppino Tirri, ogni tecnico vorrebbe collaborare con una figura così importante. Giavarini? Ha dato tantissimo, per quello che noi possiamo sapere non si è mai tirato indietro.

Ha sostenuto e continua a sostenere queste società e il presidente Alessi. La realtà è che tutto ciò è legato ai risultati della squadra. I ragazzi hanno contribuito a dare questo entusiasmo e nuova linfa sia  ai due presidenti Alessi e Giavarini che a tutto l'ìambiente; ora tutto questo passa per la salvezza. Vedo entusiasmo che può far piacere sotto certi punti di vista. Domani ci aspetta una gara importante. Non ho voluto caricare i ragazzi di ansia, ma ad un alto senso di responsabilità.

Questi ragazzi sono diventati qualcosa di importante sia come giocatori che come uomini. Dobbiamo cercare di poter raggiungere il nostro obiettivo. Affrontiamo una signora squadra. Probabilmente le motivazioni dovrebbero fare la differenza, ma sono convinto che verranno ad Agrigento per giocarsi la propria gara. Qualora dovesse venir meno la forza fisica, perché noi siamo una squadra strutturata per giocare più volte nel corso della settimana, dobbiamo sopperire con la forza mentale, con il cuore e con l'aiuto del pubblico.

La nostra rosa è composta da gente di qualità, uomini come Palmiero hanno delle qualità importanti e se riesce ad avere coscienza delle sue potenzialità, può diventare un giocatore devastante. Lo stesso per Longo, Klaric, Riggio. Questo gruppo ci darà delle grosse soddisfazioni. 

In sala stampa presente anche il centrocampista Luca Palmiero: "Affronteremo una squadra tosta. Dobbiamo portare a casa la vittoria, che sarebbe importante per noi. Nessuno ci ha regalato nulla e nessuno ci regalerà niente. Nonostante siano salvi, sappiamo che vorranno fare più punti possibili. In noi è scattato qualcosa nel girone di ritorno. Abbiamo sbagliato poco, solo a Francavilla siamo stati meno brillanti. Avremmo meritato qualche punto in più. Ci brucia la sconfitta subita a Catanzaro. I risultati li stiamo ottenendo adesso perché ci siamo più responsabilizzati. Vogliamo salvare la categoria, soprattutto dopo le varie cessioni avvenute a gennaio dove ci davano tutti per spacciati".

Infine il presidente Alessi che ha parlato di nuovi sviluppi societari: ""E’ doveroso informare a tutti coloro che tengono all’Akragas le determinazioni dell’assemblea dei soci che si è svolta nella giornata di ieri dove ha partecipato anche il presidente Giavarini, attraverso una video conferenza. Dopo le dimissioni di Tirri, il consiglio di amministrazione è decaduto. Abbiamo deliberato che verrà dato a me l’incarico di ricoprire il ruolo di amministratore unico, un importante incarico che mi grava ancor di più di grosse responsabilità per gestire quest’ultima parte di campionato. Il mio è un incarico a tempo determinato. Ho voluto dare la mia disponibilità fino alla conclusione della stagione sportiva. Per poter dare serenità e tranquillità alla tifosi e alla squadra. Ho sentito e ringraziato Peppino Tirri per il lavoro svolto per questa società, lo stesso mi ha assicurato e confermato l’amore che nutre per questi colori dandomi la massima totale disponibilità a collaborare a titolo gratuito con noi. Giavarini? Ha dato la sua disponibilità economica, insieme a me, affinché si possa concludere il campionato. Stiamo valutando delle proposte che ci arrivano giornalmente, sia locali che non, per cercare di allargare la compagine societaria per dare un futuro migliore. Il nuovo presidente? Sarò ancora io. Di Giacomo? Non abbiamo più sue notizie. Se rivedremo Giavarini all’Esseneto? Stiamo concordando una data utile, in base anche ai suoi impegni lavorativi. Sono molto fiducioso per la sua presenza ad Agrigento per le ultime due, o almeno l’ultima di campionato che giocheremo davanti al nostro pubblico. Il merito, oggi, se questa l’Akragas si trovi a disputare questo campionato in Lega Pro è di due persone: Marcello Giavarini e Peppino Tirri. Ho cercato di far capire a Giavarini che abbiamo un progetto che negli anni potrebbe diventare una cosa seria e stiamo continuando a lavorarci. Giavarini tieni molto a questi colori, guarda tutte le partite. Ci sentiamo spesso al telefono sia prima che dopo le partite. Sono convinto che l’unione fa la forza. Abbiamo faticato molto per ottenere questa Lega Pro e a tutti costi la dovremmo mantenere. La Paganese? Ho parlato con la squadra, come sempre. Questi ragazzi stanno dando il massimo. Affronteremo un’ottima squadra. Domani sarà una gara fondamentale per il nostro cammino verso la salvezza. "

Davide Sardo
Responsabile Ufficio Stampa

Classifica

  Squadra Pnt
Lecce 36
Catania 31
Trapani 28
Rende 23
Siracusa 23
Monopoli 22
Virtus Francavilla 22
Bisceglie 19
Matera 18
Reggina 17
Juve Stabia 17
Catanzaro 15
Cosenza 15
Racing Fondi 14
Sicula Leonzio 14
Fidelis Andria 13
Casertana 13
Paganese 11
Akragas 9

Altre notizie

Weekly gadget