Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

SS Akragas

GIGANTI DURI A MORIRE, FERMATO IL LECCE!

   

Un pareggio storico che conferma, semmai ce ne fosse stato bisogno, quanto di buono l'Akragas ha fatto vedere in queste prime nove giornate di campionato. Il Lecce ha provato in tutti modi a scardinare l'attenta difesa biancoazzurra ma nulla ha potuto contro la retroguardia arcigna e grintosa dei nostri fantastici giocatori. 

Nel primo tempo la squadra di Di Napoli ha anche "rischiato" di passare in vantaggio con Carrotta (deviato in angolo il suo tap-in), con Parigi un minuto dopo (di poco fuori la sua volèe) e con uno straordinario tiro di Mileto da 45 metri che stava per sorprendere Perrucchino, fuori dai pali. 

Il dopopartita con mister Di Napoli

Il Lecce, dal canto suo, ha creato tantissimo non concretizzando le occasioni create anche grazie a super Vono che più volte ha salvato la porta agrigentina. Da registrare una traversa di Mancosu che con una bordata clamorosa ha preso in pieno l'incrocio dei pali. La fortuna aiuta gli audaci e così l'Akragas ha compensato gli episodi negativi delle altre partite dove era stata abbandonata dalla dea bendata. 

La sintesi del match

Mister Di Napoli modifica lo scacchiere in corsa con tre sostituzioni azzeccate nella ripresa, l'Akragas stringe i denti e resiste fino al minuto 94° portando a casa uno storico punto d'oro. Da registrare una espulsione diretta per Vicente (fallaccio a centrocampo per fermare una pericolosa ripartenza dei giallorossi) che quasi sicuramente sarà costretto a saltare le prossime due gare di campionato. 

Sabato prossimo altra partita difficile contro la Juve Stabia. Questi ragazzi meritano di giocare davanti al loro pubblico. 

Qui le statistiche dettagliate del match (pdf), sotto alcuni dati  

              

IL TABELLINO:

LECCE Perucchini; Lepore, Marino, Cosenza, Di Matteo; Mancosu, Arrigoni, Armellino (46’ Tsonev, 85’ Dobickas); Pacilli (65’ Costa Ferreira); Caturano (65’ Torromino), Di Piazza. A disp.: Chironi, Vicino, Riccardi, Ciancio, Valeri, Lezzi, Gambardella, Megelaitis. All. Liverani.

AKRAGAS Vono; Mileto, Danese, Russo; Saitta (59’ Gjuci), Vicente, Carrotta, Sepe; Longo, Salvemini (79’ Rotulo); Parigi (70’ Moreo). A disp.: Amella, Caternicchia, Pisani, Ioio, Canale, Scrugli, Greco, Navas, Franchi. All. Di Napoli.

ARBITRO: Zanonato di Vicenza (Rotondale-Catamo).

NOTE: ammoniti Saitta, Salvemini, Russo, Cosenza. Espulso al 93’ Vicente. Spettatori presenti: 8536 per un incasso di 23.015,00 per il solo prezzo dei biglietti. Cinque i tifosi dell’Akragas giunti nel Salento.

Classifica

  Squadra Pnt
Lecce 36
Catania 31
Trapani 28
Rende 23
Siracusa 23
Monopoli 22
Virtus Francavilla 22
Bisceglie 19
Matera 18
Reggina 17
Juve Stabia 17
Catanzaro 15
Cosenza 15
Racing Fondi 14
Sicula Leonzio 14
Fidelis Andria 13
Casertana 13
Paganese 11
Akragas 9

Altre notizie

Weekly gadget