Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

SS Akragas

Un pareggio che vale una vittoria!

Emozioni indescrivibili quest'oggi, sul finale di partita, allo stadio Esseneto per una partita giocata da gladiatori dagli undici di mister Di Napoli. 

Un pareggio preso per i capelli al 95° ma proprio per questo indescrivibilmente bello contro una corazzata della Lega Pro, il Fondi. Pronostico che era tutto a favore dei laziali forti dei suoi 30 punti in classifica e della grande qualità e valore dei propri calciatori, ma non è bastato perchè un giovanotto di appena 17 anni, Sicurella, giovane della Berretti, ha letteralmente fatto esplodere lo stadio Esseneto con un eurogol di rara bellezza. 

Il giovane centrocampista biancoazzurro subentrato all'82° al posto di Pezzella ha regalato ai circa ottocento, fedelissimi, sostenitori, una perla: un potentissimo sinistro ad incrociare che termina nel sette, una rete che l'allenatore del Fondi a termine dell'incontro in sala stampa ha definito come "un gol che qualsiasi giocatore dalla serie A alla Champions League non segnerebbe nemmeno dopo un milione di tentativi. Complimenti al giovane calciatore agrigentino". 

Oggi l'Akragas ha disputato una delle più toste ed emozionanti partite degli ultimi due anni nei professionisti, chi non ha assistito all'incontro all'Esseneto non potrà nemmeno lontanamente immaginare, percepire, la deflagrazione di gioia che si è sprigionata dopo il pareggio al 95°.  

Nel primo tempo l'Akragas era passata in vantaggio con Russo dopo aver giocato un tempo da squadra di vertice. Nella ripresa uno-due micidiale di Calderini che prima realizza un calcio di rigore ai più parso dubbio per un presunto atterramento di Giannone in area di rigore ma che l'arbitro Annaloro ha concesso senza esitazione e dopo sfrutta un errore della difesa su una palla vagante in area, raddoppiando. 

Il pubblico akragantino continua a sostenere la squadra nonostante lo svantaggio e nel finale tutti premiati con la magia di Sicurella. Ora ripartiamo da questo pareggio, l'Akragas non molla mai. 

Qui la cronaca minuto per minuto

(Foto di Calogero Biagio Montalbano)

Classifica

  Squadra Pnt
Lecce 33
Catania 28
Trapani 25
Siracusa 23
Monopoli 22
Virtus Francavilla 22
Rende 20
Matera 18
Reggina 17
Juve Stabia 17
Bisceglie 16
Catanzaro 15
Cosenza 15
Racing Fondi 13
Sicula Leonzio 13
Casertana 12
Fidelis Andria 10
Paganese 10
Akragas 9

Altre notizie

Weekly gadget