Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

SS Akragas

Caso fidejussione: Akragas prosciolta, nessuna penalizzazione

Pubblichiamo di seguito, in maniera parziale, la sentenza di proscioglimento emessa dal Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare, in riferimento a presunte irregolarità a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C.

L'Akragas è stata prosciolta e quindi alcuna sanzione disciplinare è stata presa nei confronti della società e dei dirigenti biancoazzurri. 

La Società biancoazzurra coglie l'occasione per ringraziare lo studio legale dell'avvocato Edoardo Chiacchio per l'importante lavoro svolto.

Ecco la sentenza: 

"Con atto del 26 settembre 2016 la Procura Federale ha deferito dinanzi al Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare... omissis.... ai fini del rilascio della Licenza Nazionale per l’ammissione al campionato professionistico di Lega Pro 2016/2017, per aver violato i doveri di lealtà, probità e correttezza, per non aver depositato, entro il termine del 30 giugno 2016, idonea garanzia a prima richiesta dell’importo di € 350.000,00 e comunque per non avere documentato alla Lega Italiana Calcio Professionistico, entro lo stesso termine, l’avvenuto deposito della garanzia a prima richiesta dell’importo di € 350.000,00...omissis...

Difatti è di tutta evidenza la circostanza secondo la quale tra la data del 12 maggio 2016 (data in cui la Banca d’Italia cessava la tenuta degli Elenchi generale e speciale degli Intermediari e Finanziari con relativa cancellazione dei soggetti ivi iscritti) e quelle in cui la FIGC e la Lega Pro hanno emanato rispettivamente i Comunicati Ufficiali n. 396/A, 231/L e 236/L (24 maggio 2016, 26 maggio 2016 e 3 giugno 2016) si è venuta a creare una situazione di incertezza normativa tale da ingenerare nei soggetti deferiti un comprensibile e legittimo affidamento in ordine alla piena validità sul piano fideiussorio delle polizze rilasciate dagli operatori finanziari indicati nei predetti Comunicati Ufficiali portando i medesimi a porre in essere una condotta che deve necessariamente rientrare nella categoria dell’errore scusabile, così da elidere alla radice la responsabilità disciplinare ascritta ai deferiti. P.Q.M. Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare proscioglie i deferiti da ogni responsabilità disciplinare".

Classifica

  Squadra Pnt
Lecce 74
Trapani 68
Catania 67
Juve Stabia 54
Cosenza 51
Rende 50
Monopoli 50
Casertana 47
Sicula Leonzio 46
Virtus Francavilla 45
Bisceglie 42
Catanzaro 41
Reggina 40
Siracusa 38
Fidelis Andria 37
Matera 36
Paganese 32
Racing Fondi 30
Akragas 0

Altre notizie

Weekly gadget