Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

SS Akragas

Crollo interno con la Juve Stabia, ora serve l'impresa

Un black-out conseguente all'espulsione diretta del centrocampista Palmiero per fallo di reazione nella ripresa, consente alla Juve Stabia di infrangere i sogni di salvezza diretta dell'Akragas grazie ad un uno-due micidiale con Ripa e Mastalli che vanno a segno nel giro di tre minuti. 

Fino a quel momento i biancoazzurri avevano ben retto l'urto contro i più quotati avversari, creando pure qualche occasione da rete. 

La reazione biancoazzurra, nonostante l'uomo in meno, ad ogni modo, c'è stata con Salvemini che ha accorciato le distanze al 78°, ma è una illusione perchè al 90° su un contropiede i campani timbrano la terza marcatura con il neo-entrato Cutolo (in presunto fuorigioco) chiudendo definitivamente il match. Nonostante i 6 minuti di recupero l'Akragas non ha più le forze per tentare una difficile rimonta (occasionissima di Leveque al 93° a parte) terminando l'incontro tra gli applausi dei sostenitori agrigentini che fino al 96° hanno incitato i giocatori. 

Da segnalare i reciproci cori e striscioni di stima e rispetto tra le due tifoserie gemellate da tanti anni. 

Ora con gli uomini contati ma con tanta voglia di raggiungere l'obiettivo, gli uomini di mister Di Napoli dovranno provare a fare una impresa storica a Monopoli domenica prossima. 

Qui la cronaca minuto per minuto

Classifica

  Squadra Pnt
Lecce 36
Catania 31
Trapani 28
Rende 23
Siracusa 23
Monopoli 22
Virtus Francavilla 22
Bisceglie 19
Catanzaro 18
Matera 18
Reggina 17
Juve Stabia 17
Cosenza 15
Racing Fondi 14
Sicula Leonzio 14
Fidelis Andria 13
Casertana 13
Paganese 11
Akragas 9

Altre notizie

Weekly gadget